domenica 15 agosto 2010

nudecrud














aperto da meno di un mese è uno dei luoghi di ristorazione più chiacchierati di rimini, - non ultimo per la stretta parentela che unisce uno dei proprietari a uno dei candidati a sindaco più probabili - e di conseguenza è sempre pieno.
lo proviamo un venerdì sera di pioggia, non prima delle 22.30. ci accomodiamo dentro, ultimo tavolo in fondo al locale e la cosa non ci dispiace per niente: fuori, pioggia a parte, ci sono troppi tavoli, mentre qui siamo praticamente da soli.
tanti camerieri - anche un po' troppo presenti -, tante proposte sul menu...
proviamo un classico romagnolo - piada, sardoncini, cipolla e radicchio - e una tra le novità più di moda, la pidburger - piada hamburger di chianina con squacquerone, insalata, cipolla stufata e pomodoro -. rimandiamo alla prossima volta l'assaggio delle birre artigianali, dei vini o delle bibite di una volta, spuma compresa e ci accontentiamo una warsteiner e acqua.
per finire pesche nettarine al sangiovese con gelato fiordilatte.
risultato: ci piace tutto!

v.le tiberio, 27/29 -rimini
054129009
http://www.nudecrud.it/
coperti 2
spesa euro 25,00
provato il 6/08/2010