domenica 31 ottobre 2010

sima
















alisa mi porta a mangiare in questo ristorante/grill bar molto apprezzato nella zona di machaneh yehudah, rigorosamente kosher e sempre affollato.
appena sedute, come sempre nei ristoranti che fanno cibo mediorientale, ci portano diverse ciotoline di insalate e verdure assortite.
beviamo limonata. ordiniamo un kebab particolare, lo shish kebab: carne grigliata su spiedini di metallo... in realtà dello spiedino non si vede neppure l'ombra e la carne che ci portano assomiglia molto a una polpetta dalla forma allungata, per di più con un ripieno di cipolla!
ma non importa: è buonissima e soprattutto l'errore non è dipeso dal mio ebraico stentato!
buono anche il purè di patate che lo accompagna.
abbondanti le porzioni, questa volta non c'è spazio per assaggiare i dolci
agrippas st, 82 -jerusalem
00972026233002
coperti 2
spesa 150,00 nis
provato il 25/10/2010

domenica 17 ottobre 2010

hamarakia

non ci sono insegne luminose, né indicazioni troppo chiare per raggiungere questo locale che si trova non lontano da jaffa st.
una volta entrati colpisce subito il bellissimo lampadario/installazione fatto di cucchiai e l'affascinante confusione dovuta al fatto che non ci sia una sedia o un tavolo uguale all'altro. il locale è piccolo, dall'illiminazione fioca, non pulitissimo, ma dall'atmosfera molto invitante.
sulla lavagna attaccata alla sinistra dell'entrata, subito dopo il pianoforte, e prima di una pila di lp e un giradischi, ogni giorno viene scritto il menù: piatto forte, naturalmente, le zuppe (il nome del locale significa "zuppiera"). 
ne scelgo una a base di porri, anticipata da pane, burro e pesto. le porzioni sono abbondanti, i piatti appartengono a servizi diversi e il mio ha una forma particolare per cui pende vistosamente da una parte.
dalla ciotola della mia padrona di casa, che mi ha invitato in questo bel ristorantino, che a dir la verità già conoscevo, assaggio anche la zuppa alla patata dolce. mi dispiace non avere abbastanza fame per provare una delle torte del giorno. anche queste, come le zuppe e il pane, sono fatte in casa.
mi piace!
4, keresh st. -jerusalem
00972026257797
coperti 3
spesa ? nis
provato il 17/10/2010

domenica 10 ottobre 2010

opera





















sono partita per una trasferta di tre giorni portandomi dietro, come mia abitudine, la lonely planet.
il problema è che mi sono accorta che hadera non è neanche lontanamente presa in considerazione dalla guida qndo ormai era troppo tardi per tornare sui miei passi ed ero cmq troppo in anticipo sul mio appuntamento. per cui, dopo aver scartato l'idea di un falafel seduta su una sedia di plastica in mezzo a una strada, ho pensato di entrare in uno dei pochi ristorantini di cui sapessi leggere il nome!
anche se sono passate da un po' le due mi fanno accomodare ugualmente. alla sinistra dell'entrata c'è un bancone e una sorta di incrocio tra una cucina a vista e una rosticceria, a destra una decina di tavolini di legno.
un ragazzo mi porta una tovaglietta su cui è scritto il menù, ma solo in ebraico. gli rivolgo la parola in inglese e subito si affretta a portarmi un cestino con delle pite calde, un piattino di insalata e uno con dei peperoni.
dal menù ricavo solo informazioni inutili: fanno delle insalate, ma non capisco gli ingredienti; riesco anche a leggere il nome di tutte le bevande e che il cibo è kosher... anche dalla conversazione con il cameriere, per altro gentilissimo, non ricavo niente di commestibile... a gesti mi dice di avvicinarmi alla cucina
e così ordino due polpette, del purè di patate e del riso bianco, da bere una tazza enorme di caffè.
la porzione è anche troppo abbondante, ma la carne è buona e anche il purè non è niente male: sono soddisfatta del mio pranzo!

61, hanassi st. -hadera
00972(04)6322352
coperti 1
spesa 37 nis
provato il 10/10/2010

martedì 5 ottobre 2010

bolinat















per i post di qsto mese le cose si fanno un po' più complicate... diciamo che i locali provati non sono proprio dietro l'angolo!
cominciamo con una certezza: il bolinat
il bolinat è un coffee bar, situato nella zona centrale di gerusalemme ovest (dorot rishonim è una strada pedonale che si apre sulla più nota ben yehuda). non è raffinato come il cafè hilel, ma è sempre pieno di gente giovane, ha una buona scelta di sandwich e sopratutto è aperto di shabbath!
per cui, se siete appena arrivati a gerusalemme e non siete attrezzati per affrontare uno shabbath in città, il bolinat potrebbe essere una buona soluzione.
ad esempio per una colazione abbondante con uova, formaggi, insalata di cetriolo, pomodoro e cipolla, salsine e olive, senza tralasciare pane caldo, burro e marmellata, il tutto accompagnato da una bevanda calda e da una fredda

6, dorot rishonim st. -jerusalem
00972(02)6249733
coperti 1
nis 35
provato il 25/09/2010
buono a sapersi: è aperto di shabbath