domenica 27 marzo 2011

liberty cocktail lounge

non si può entrare qui, sedersi al bancone a guardar lavorare simonetta e fabio e ignorare la voglia di assaggiare tutto quello che si vede uscire dalle loro mani...

per cui cominciamo:
un cardinale, un martini cocktail, uno stinger (anche se l'aperitivo non è l'orario appropriato!), un mimosa...
un brindisi e un valzer di bicchieri per poter assaggiare tutto.
non c'è fretta, l'atmosfera è piacevole - anche se il locale è pieno - e degustare un cocktail non è solo bere e richiede il suo tempo!

si sta proprio bene qui e allora ricominciamo:
una doppia coppa martini, ghiaccio tritato, liquore all'arancia, prosecco e frutta fresca... non solo molto buono, ma anche bellissimo; un horse's neck, per mantenere la base alcolica dello stinger; un altro cocktail martini, ma con un gin dal forte sentore di pepe che lo rende straordinario e sicuramente unico.

non serve essere bevitori abituali per apprezzare un locale come questo...

v. del traffico, 7-11 -ancona
071203484
provato il 17/03/2011
euro sette a cocktail

domenica 20 marzo 2011

bar torino

la curiosità per il cibo, per un ristorante magari sperduto in qualche località più o meno nota o la voglia di assaggiare un prodotto tipico nel posto in cui nasce me l'hanno insegnato (ammesso che sia il verbo giusto) i miei genitori, ma devo ammettere che prendere la macchiana o il treno e fare un centinaio di chilometri "per andare a bere qualcosa" mi lasciava perplessa e ci sono voluti ale e paola per dimostrarmi che non solo è fattibile, ma anzi è molto piacevole. basta solo trovare i posti giusti!
questi due post sono quindi dedicati all'arte del bere.


partiamo con il bar torino.
un luogo d'altri tempi, ambiente piccolo e familiare, foto e recensioni attaccate al muro, niente tavoli né sedute. 
dietro il banco rio romagnoli, barman autodidatta, galante e competente come ce ne sono pochi.
ordiniamo un milano-torino, un pimm's, due martini cocktail.
movimenti lenti e sicuri, un modo di lavorare piacevole da guardare, un angolo del bancone allestito con tartine e stuzzichini e riservato a noi, i cocktail serviti tutti insieme...
assaggiamo anche l'aperitivo preferito del "nostro" barman: rabarbaro zucca, campari e vaniglia shakerato... un'esperienza!



c.so garibaldi, 49 - 60121 ancona
071 2025591
provato il 17/03/2011

domenica 13 marzo 2011

bar ferrari

lo ammetto: siamo maledettamente abitudinari! la domenica mattina ci alziamo senza sveglia e senza fretta e andiamo a fare una colazione salata e abbondante, accompagnata da un'intensa lettura dei quotidiani, al caffè cavour. ma questa mattina, complice il carnevale e il mercatino dell'antiquariato, non si riesce neanche ad entrare e dei giornali nemmeno l'ombra, per cui ci dirigiamo verso il bar ferrari.
il bar ferrari non è per tutti, almeno non in giornate come questa quando enzo e adriana sono ai ferri corti! io frequento questo posto da sempre e non ci faccio più caso, ma posso capire se qualcuno che ci capita per la prima volta e si ritrova in mezzo a una tipica litigata dei suddetti coniugi non voglia rimetterci più piede!!!
comunque... le paste sono buone, martedì escluso, provengono dalla pasticceria duomo. io consiglio il kiffer (pasta sfoglia crema e uvetta) o il rotolo pasta sfoglia con i pezzi di pera. buone anche le spianate farcite.
la caffetteria, forse, lascia un po' più a desiderare, ma deve essere colpa della tensione presente nell'aria...


p.zza ferrrari
054127776
coperti 2
euro 10,50 (per 4 paste, 1 succo, 1 caffè, 1 cappuccino, 1 spianata con la mortadella)
provato il 17/02/2011

domenica 6 marzo 2011

casa artusi

forlimpopoli ha avuto il coraggio di investire, e non poco, su se stessa e su un suo cittadino emerito, pellegrino artusi, e così è nata casa artusi: osteria ristorante, ma anche biblioteca e scuola di cucina.
un luogo piacevole e molto interessante.
per il terzo anno casa artusi organizza serate a tema, che permettono di assaggiare un menù completo che si ispira a un ingrediente e che contempla una ricetta tratta da la scienza in cucina e l'arte del mangiar bene.
prenotiamo per lunedì 21 febbraio: tema il cioccolato.


questo il menù:
petto di fagianella con insalatina di agrumi e grue di cacao
tagliatelline al cacao con ragù di coniglio
cignale dolce-forte (ricetta 285)
latte cotto ai frutti di bosco e crema di cioccolato al sangiovese de l'artigiano
il tutto accompagnato da pignoletto colli di imola DOC
fattoria monticino rosso – imola; 
morana sangiovese di romagna azienda agricola biologica il pratello – modigliana; 
font’enea albana di romagna DOCG passito campodelsole – bertinoro 
  

una menzione speciale va alle tagliatelline così come al pignoletto, mentre il porco selvatico, come lo chiama l'artusi nella ricetta, mi ha creato qualche problema...
buone anche le diverse varietà di pane e il buffet di benvenuto che assieme all'aperitivo propone pasta di pane e cassoncini con le rosole fritti.

i prossimi appuntamenti avranno come protagonisti:
l'olio, i formaggi romagnoli, le confetture, le carni.
da provare anche la cucina quotidiana dello chef Banfi che prevede sia carne che pesce.

v. costa, 31 - 47034 forlimpopoli
0543748049
coperti 5
euro 140,00
provato il 21/02/2011