domenica 5 agosto 2012

uliassi

non so se ci ricapiterà mai più, ma nel giro di un mese abbiamo avuto occasione di provare due ristoranti stellati e così, dopo la madonnina del pescatore di moreno cedroni, ecco a voi uliassi.


ci accoglie catia che ci fa accomodare in una sala luminosa in stile marinaresco - mi piacciono le sedie con la maniglia! 
bianco: colore predominante

assaggi di pane

consultiamo il menu - tutti pezzi unici creati da catia uliassi e acquistabili per sostenere la fondazione paladini perlacura e la ricerca delle malattie neurologiche, rigorosamente senza prezzi quelli delle signore.
scegliamo tutti il menu 'i classici'.
come entrata ci viene offerto un loaker di foie gras ghiacciato e un kyr royal -  divertente, ma troppo saporoso per me che non amo il foie gras.

loaker di foie gras
cominciamo con una serie di antipasti:
-'tagliatella' di seppia con pesto di alghe nori e quinoa fritta

'tagliatelle' di seppia
-sandwich di triglia croccante su misticanza di verdure cotte e zuppa di prezzemolo, colatura di alici, rabarbaro candito e acetosella - di gran lunga il piatto meglio riuscito di tutto il menu, veramente, veramente ottimo e originale

sandwich di triglia
-rimini fest - cioè calamaretti alla brace con sfere di emulsione olio-limone trattate con azoto e misticanza: buonissimi nella loro semplicità. un omaggio, come ci ha spiegato uliassi stesso, ai primi anni di lavoro sulla riviera romagnola 

rimini fest
-fondente di patate con alzavola - la composizione di questo piatto, bellissimo ed elegante!, me la sono dovuta far ripetere due volte da un caposala leggermente contrariato dalle mie richieste: si tratta di anatra, con purea di patate,tartufo nero,crumble di cioccolato e radici di erbe di campo

fondente di patate
come primo spaghetti affumicati con vongole e datterini arrostiti - la prossima volto vorrei farmi spiegare come avviene l'affumicatura...

spaghetti affumicati
come secondo dentice in porchetta con murice in potacchio - con finocchietto selvatico, patate e questa sorta di lumachini. mi ha negativamente colpito che i camerieri non sapessero cosa ci stavano servendo: quando ci hanno descritto il piatto ci hanno parlato di rana pescatrice, così come recitava il menu, ma noi eravamo stati avvertiti a inizio pasto che il dentice avrebbe sostituito la coda di rospo nel nostro piatto, possibileche neanche a questi livelli ci sia dialogo tra sala e cucina?

dentice in porchetta
per finire un pre-dessert giocoso e buonissimo: ricotta di bufala con olive, limone, pomodoro, uvetta, ma anche albicocche, bergamotto, piselli e semi di zucca - che miriade di sapori in bocca!

ricotta di bufala

infine:
-tirami su
-piccola paticceria
-bomboloncino caldo, crema catalana al caffè e uno scoppiettante crumble di cioccolato - che mi fa tornare bambina e mi piace tanto!!!

ancora dolcetti!

tirami su











tre caffè e due calici di verdicchio le veglie 2011 per completare il conto 

banchina di levante, 6 60019 senigallia
071 65463 
coperti: 5
euro: 676
provato il 10/06/12
voto :))