martedì 2 aprile 2013

andarmangiando su rimininetradio.it - CRACOVIA


ascolta andarmangiando su rimininetradio
ogni giorno alle 12,00
oggi francesca e paoletta di portano a CRACOVIA


CRACOVIA

prova e commenta le ricette che proponiamo durante la trasmissione

* pierogi

per la pasta
420g di farina, 1 uovo, 1 pizzico di sale, acqua tiepida

per il ripieno di crauti e funghi - kapusta z grzybami – nadzienie
2 tazze di crauti, 1 tazza di funghi, 1 cipolla tritata, burro, sale, pepe

per il ripieno di patate – ruskie pierogi
½ kg di patate lesse, 180 g di formaggio fresco, 1 uovo, 1 cipolla, sale e pepe

per il ripieno di formaggio – pierogi z serem
½ kg di formaggio fresco (tipo ricotta), 1 uovo, sale

su di un piano di lavoro miscelate la farina, l’uovo ed il sale, aggiungete poco alla volta l’acqua e impastate. l’impasto è pronto quando non s’appiccica alle mani o sul piano di lavoro. dividete l’impasto in quattro parti e stendete un impasto per volta finemente. con un bicchiere da vino tagliate dei dischi di diametro 5- 6 1/2.
cuocete i crauti per 10 minuti. scolateli e tritateli bene. friggete la cipolla e i funghi tritati nel burro, aggiungete i crauti e friggete fino a che tutti gli ingredienti abbiano preso sapore. fate raffreddare.
passate le patate e il formaggio in un macina-carne. aggiungete l'uovo crudo e la cipolla media tritata finemente, fate cuocere fino a doratura. aggiungete sale e pepe.
passate il formaggio fresco al setaccio, quindi miscelatelo con un uovo crudo e aggiungete di sale. questo ripieno si gonfia in cottura, quindi non riempite troppo i dischi di pasta.
mettete un cucchiaino di ripieno in ciascun disco, piegate a metà e sigillate i bordi. cuocete per 5 minuti.

pierogi kapusta z grzybami
*pomodorowa-zuppa di pomodoro
600-700 g di pollo o tacchino
acqua
2 grani di pepe giamaicano (o “pepe garofanato”)
2-3 foglie secche di alloro
una cipolla
2 carote
una radice di prezzemolo
un pezzo di sedano rapa
un pezzo di porro
una noce di burro
un cucchiaio colmo di farina
200 g di concentrato di pomodoro
¾ di bicchiere di panna acida
un dado da brodo
pepe, sale, zucchero, paprica in polvere (q.b.)

metti la carne pulita in una pentola (le dimensioni di quella che uso io: altezza 10cm e diametro 25cm) e versa l’acqua fino a riempire la pentola per ¾.
porta ad ebollizione, raccogli e butta via la schiuma.
aggiungi il pepe giamaicano, le foglie di alloro e cuoci a fiamma bassa.
nel frattempo, prepara la verdura: sbuccia la cipolla e falla letteralmente bruciare (deve diventare nera) sul fuoco, sbuccia le carote, pela la radice di prezzemolo, il sedano rapa ed il porro.
dopo 20 minuti dall’ebollizione aggiungi nella pentola la verdura, sale quanto basta e il dado e lascia cuocere tutto insieme per ancora 30 minuti circa (finché la carne non diventa molle).
poi tira fuori la carne e la verdura.
sciogli il burro in un pentolino, aggiungi la farina e mescola bene in modo da non creare grumi.
aggiungi al composto 3 cucchiai di minestra calda, poi versa tutto nella minestra e mescola bene.
aggiungi il concentrato di pomodoro e mescola ancora.
aggiungi alla panna acida 3 cucchiai di minestra calda, mescola e versa subito nella minestra.
mescola, assaggia e condisci con sale, pepe, zucchero e paprica quanto basta.
tradizionalmente, servi la zuppa con la pasta, un cucchiaio di panna acida fresca e qualche foglia di prezzemolo.

e tu, sei mai stato a cracovia?
cosa vale la pena fare? e cosa bisogna evitare?
raccontacelo commentando qui sotto