domenica 2 giugno 2013

osteria di ceppo nero

anghiari è molto carina e piena di osterie e locali dove mangiare, ma passando sotto la galleria che porta alla piazza con la statua di garibaldi ci ha colpiti il profumo che saliva da questa osteria 'interrata'.

così ci siamo fatti un bel giro, abbiamo preso un caffè e un orzo - con scorzetta d'arancia - in uno dei bar con la vista più bella che mi sia mai capitato di vedere e con la barista più preparata sulla storia della propria città che io abbia mai incontrato! - al giardini del vicario cafè e poi siamo tornati all'osteria di ceppo nero.

con un invito così non si può non entrare!

quello che credo sia il proprietario ci fa accomodare. ci piace sentire, mentre gli altri tavoli vicino a noi si occupano, che gli avventori sono gli stessi della sera prima: mi sembra un buon segno!

il menù ci viene raccontato:
carpaccio di zucchine pinoli e grana; fonduta di scamorza e crudo; bruschette toscane o carpaccio di chianina rucola e grana come antipasto.
bringoli al sugo finto; gnocchi al sugo di noci; ravioli al ragù di chianina e chitarrina all'ortolana come primo.

saltiamo gli antipasti e scegliamo un primo:

bringoli al sugo finto
bringoli al sugo finto - una specie di lungo spghetto ruvido senza uovo con un finto ragù che prevede l'uso della carne, il guanciale, solo nel soffritto iniziale: molto saporiti, buoni

il ragù di chianina deve cuocere 4 ore, ma anche dopo due è buono lo stesso

e ravioli ricotta e spinaci al ragù di chianina - portandoli luisanna si scusa perché il ragù ha bollito sono poco più di due ore... il risultato è comunque notevole

pane toscano cotto nel forno a legna per fare la scarpetta :)
da bere due calici di sassocupo, un chianti superiore 2010

galleria girolamo magi, 83 - anghiari
0575788893
coperti 2
euro 26,50
provato il 21/04/13
voto :)