sabato 19 ottobre 2013

Pierogi vegan al ragù di soia / ricetta di Michela

Io scrivo per Andarmangiando

 Ricetta di MICHELA









Di ritorno da un traing course made in Polska, ho pensato di re-inventare una tradizionale ricetta polacca: i pierogi. Provati per la prima volta 4 anni fa in quel di Cracovia, questo gustoso piatto mi ha da subito conquistato, forse per la sua tangibile parentela con la pasta di casa nostra, forse per il ripieno. Comunque sia è un piatto che si presta a mille e più modi per gustarlo, inoltre è facile liberare la fantasia per il ripieno.
Trattasi di ravioli di pasta che la ricetta originale prevede ripieni con formaggio e patate e una volta cotti saltati con del burro in padella.
Dico subito che non si tratta di codesta versione ma di un “proviamo a farli a mio modo”.
Primo tentativo, risultato inaspettato!
Ho deciso di creare l'impasto in versione vegan, mantenendo il ripieno tradizionale e di servirli insieme a del ragù di soia.

Ragù di soia
3-4 cucchiai di soia granulata
Brodo vegetale fresco
Salsa di pomodoro ciliegino
Carote, cipolla, sedano
Olio evo
Vino rosso

Come da istruzioni riportate sulla confezione, reidratate il granulare con del brodo caldo e attendete per qualche minuto che aumenti il suo volume originario.
Per la preparazione del ragù, rosolate con poco olio della cipolla con sedano e carota tagliati a cubetti.
Sul trito disponete la soia e irrorate con del buon vino rosso, io ho usato del Nero d'Avola e ancora ho in testa l'aroma che gli ha donato.
A fiamma vivace fate in modo che evapori.
Successivamente aggiungete la salsa ciliegino bio, procedete nella cottura, aggiustate di sale fino a quando le verdure si saranno cotte.

Per la pasta ricetta per 2 persone
200 g di farina 0
Acqua tiepida q.b.
Sale q.b
Olio evo

Il procedimento consta di un primo step dove disporrete la farina a fontana;
successivamente versate l'acqua, l'olio e un pizzico di sale. L'impasto deve risultare liscio, elastico e duttile alla lavorazione. Dopo averlo lavorato, fatelo riposare per 30 minuti.

Ripieno
3 Patate di media grandezza
3-4 cucchiai di ricotta di pecora

Per il ripieno si deve semplicemente incorporare la ricotta alle patate, precedentemente lesse e ridotte in poltiglia.

Pierogi
Per ogni piccolo raviolo, prendete un pezzo della pasta ottenuta, stendetela su un piano infarinato, creando dei dischi sottili, ma non invisibili, mettete un po' del ripieno di patate e ricotta, dopodiché chiudetelo come illustrato nell'immagine e pressate sui bordi con l'aiuto di una forchetta.
Ultimate la ricetta bollendo i pierogi in acqua calda per 5-6 minuti.
Disponeteli con il ragù.
Buon Pranzo anzi Smacznego!!!

pierogi vegan al ragù di soia