lunedì 20 aprile 2015

I 50 anni del Pic Nic
Luca Ioli

I 50 anni del Pic Nic

Ci sono locali che fanno la storia di Rimini, 

il Pic Nic è uno di questi


Dobbiamo ringraziare Maurizio e Berto perché per 50 anni sono stati un punto di riferimento per le nostre serate, per le serate di generazioni di riminesi che si sono fermati al Pic Nic per una pizza, un primo, per una cena completa, una volta sino alle due di notte ora un po’ prima perché i tempi sono cambiati e la pizzeria è più ristorante.

venerdì 17 aprile 2015

Testine di calamari in guazzetto con crostini di pane e Spaghetti alla chitarra alla carbonara di calamari
La pasta fatta in casa con Paolo Fedi
Paoletta

Cucinare con gli amici è bello ed è fonte di soddisfazioni e risate. Oggi a casa di Paolo: spaghetti alla chitarra alla carbonara di calamari e calamari in guazzetto


Un altro pomeriggio a casa di Paolo dedicato alla pasta fatta in casa. 
Come concordato nel corso del primo incontro dedicato alle classiche tagliatelle al ragù, questa volta ci siamo voluti cimentare in qualcosa di più inusuale: spaghetti alla chitarra alla carbonara con calamari e visto che ci avanzavano le testine di questi ultimi, come antipasto abbiamo fatto un guazzetto
Ti presento le ricette qui di seguito...

giovedì 16 aprile 2015

Dove mangiare a Orvieto - La pergola

Ristoranti da provare: Osteria del teatro a Cortona - TR - 

La Pergola è un locale a gestione familiare.  

Tra gli antipasti bruschette miste, il crostino caldo con caprino, il guanciale cotto nell’aceto

Tra i primi, il minestrone di verdure e farro, i maccheroni cacio e pepe con fave fresche e baffo, le tagliatelle al ragù di anatra, le ciriole all’arrabbiata, gli gnocchi cacio e pepe.  

I secondi, accompagnati da pane fatto in casa, comprendono tagliata o entrecôte di manzo, petto d’anatra al finocchietto, cinghiale alla cacciatora, pollo alla brace, trippa in umido, baccalà all’orvietana.  

I dolci casalinghi sono quelli della tradizione con piccole varianti: tiramisù, zuppa inglese, zuccotto di ricotta e cioccolato. 

Carta dei vini del territorio, con un occhio alle regioni vicine. 

Prezzi: 30-35 euro

Indirizzo: via dei Magoni, 9
Città: Orvieto -TR-
Telefono: 0763343065 

mercoledì 15 aprile 2015

10 ricette con le fave da provare

10 ricette da provare con le fave
Devo essere sincera: le fave non sono i miei legumi preferiti, ma scartabellando qua e là per cercare le ricette da scrivere in questo articolo per Agrodolce sono venute fuori dieci ricettine niente male e mi è venuta voglia di provarle :)

Naturalmente la prima da provare è quella suggerita da Paoletta qui su Andarmangiando: spaghettini alla chitarra con fave, pecorino e pancetta.

I fiori delle fave sono bianchi son striature nere
E tu come le prepari?

martedì 14 aprile 2015

Il caffè Giovannini - Rimini
Luca Ioli

Caffè Giovannini
Il sabato era il giorno del bagno, 40 anni fa o giù di lì.
La mamma preparava la grande vasca dove veniva versata l’acqua calda: all’epoca non c’erano le caldaie, ma vecchi boiler che per riscaldare l’acqua ci mettevano ore, così spesso noi piccoli facevamo il bagno nella stessa acqua.
Puliti e pettinati tutti i sabato pomeriggio si usciva insieme a fare la passeggiata per il Corso, partendo da Piazza Cavour si arrivava sino all’Omnia (l’odierna Coin) e si tornava indietro.

lunedì 13 aprile 2015

New York cheesecake
con marmellata di lamponi e fragole fresche
di Wunder Laura

New York cheesecake con marmellata di lamponi e fragole fresche
Ricetta rivista e corretta di Wunder Laura

Da un ricordo delle vacanze un ottimo dolce: New York cheesecake con marmellata di lamponi e fragole fresche

Per le vacanze di Pasqua, memore di una squisita cheesecake gustata con mia figlia ad uno dei ristoranti California Bakery, ho deciso di lanciarmi nella preparazione di questo dolce americano, senza lasciarmi scoraggiare dal procedimento per me un po’ lungo (di norma, la mia regola è: mai cucinare un piatto che richieda più di un’ora di tempo).

giovedì 9 aprile 2015

Cortona - Osteria del teatro

Ristoranti da provare: Osteria del teatro a Cortona - AR - 

Una breve rampa di scale conduce all’ingresso del locale: tre sale dagli arredi originali e curati in un palazzo del Cinquecento.  

Emiliano Rossi cucina piatti legati al territorio con i migliori prodotti della zona; in sala, la moglie Ylenia vi metterà a vostro agio con un’accoglienza calorosa.  

La terrina di coniglio con carciofi, il tris di zuppe toscane, lo scrigno di chianina con pinzimonio denotano un grande rispetto per la materia prima. La pasta fresca è tutta preparata a mano: pici con ragù di chianina e funghi porcini, gnocchi di farro con ragù di lepre e pere al vino, ravioli ai fiori di zucca e zucchine. Tra i secondi, spiedo di porco brado con fagiolina del Trasimeno, petto di faraona ripieno di pecorino e porcini, tagliata con salsa all’acciugata.  

Per finire, il gelato e il tagliere di cioccolato sono le specialità di Emiliano. 

Ottima la carta dei vini. 

Prezzi: 30-35 euro vini esclusi. 

Indirizzo: via Maffei, 2
Città: Cortona - AR -
Telefono: 0575-630556 
Apertura: Chiuso il mercoledì 

mercoledì 8 aprile 2015

Scuola di cucina vegetariana
Lena Tritto
Food Editore

Scuola di cucina vegetariana

Scuola di cucina vegetariana: 55 ricette passo a passo

Da più o meno 6 anni siamo iscritti all'Euroclub, quell'associazione grazie alla quale puoi acquistare libri scontati da un catalogo che ti arriva direttamente a casa. Il nostro essere soci è colpa di Robi :), mi è bastato lasciarlo da solo a casa un pomeriggio... 

lunedì 6 aprile 2015

La ritualità del pranzo di Pasqua
Luca Ioli

Colazione di Pasqua*

La Pasqua è fatta di gesti rituali e tradizionali che ci ricordano come eravamo.

Il pranzo di Pasqua è uno degli appuntamenti in cui, nonostante la globalizzazione, sopravvivono una quantità di simboli provenienti dalla nostra tradizione.
Chiedetevi come mai nella società dell’etto di pasta e della verdura, iniziate un pranzo mangiando un uovo benedetto e salame con il pane (o con la pagnotta, se siete nati nella zona cesenate). 

venerdì 3 aprile 2015

Il menu perfetto per i pic nic di primavera

17 idee per un pic nic

17 idee per un pic nic di successo

Il lunedì dell'Angelo è la prima occasione che il calendario ci offre per andare a fare una gita fuori porta e magari, perché no? un pic nic.

Per Agrodolce ho riunito 17 idee per un perfetto menu da pic nic.

MarcellaPaolettaTiziana,Cristina, grazie per il concorso di idee.

giovedì 2 aprile 2015

Torreglia - La tavolozza

Ristoranti da provare: La tavolozza a Torreglia -PD-

Situato in un casolare dall’ampio giardino, questo locale si è affermato quale punto di riferimento della gastronomia euganea. Fabio Dal Santo (in cucina) e Paolo Putti (in sala) condividono una grande curiosità e il desiderio di scoprire materie prime d’eccellenza: in questo trovano la forza per rinnovare costantemente la proposta, pur rimanendo nel solco della tradizione.  

I piatti simbolo: radicchio di Treviso e asparagi di Pernumia fritti, salame ai ferri con rapunsoli, tagliatelle con piselli di Baone, bigoli al torchio con sugo d’anatra, piccione aperto gratinato al forno, coscia d’oca glassata.  

Nel corso dell’anno troverete anche insalata di gallina con puntarelle e acciuga, gnocchi di zucca con burro e salvia, magrone d’anatra con miele e aceto balsamico, tagliata di lombo d’agnello alle erbe aromatiche. 

Dessert all’altezza. 

La cantina è ben fornita. 

Prezzi: 30-35 euro vini esclusi. 

Indirizzo: Via Boschette, 2
Città: Torreglia
Provincia: Padova
Stato: Italia
CAP: 35038
Telefono: 049-5211063 
da La Stampa del 2/04/15

mercoledì 1 aprile 2015

Caffetteria Romani - Rimini

Caffetteria Romani - Rimini

Quando il passa parola funziona: Caffetteria Romani a Rimini

Il passa parola oggi ci ha portato a pranzo alla Caffetteria Romani.
Conoscevo già questo bar alle Celle - tra il cimitero e la chiesa ortodossa - per esserci andata a fare colazione qualche volta nei giorni di fiera.
La caffetteria è proprio come me la ricordavo: ampia, spaziosa e piena di vecchietti che chiacchierano e giocano a carte. Quello che non avevo mai notato è la saletta-ristorante.