lunedì 13 aprile 2015

New York cheesecake
con marmellata di lamponi e fragole fresche
di Wunder Laura

New York cheesecake con marmellata di lamponi e fragole fresche
Ricetta rivista e corretta di Wunder Laura

Da un ricordo delle vacanze un ottimo dolce: New York cheesecake con marmellata di lamponi e fragole fresche

Per le vacanze di Pasqua, memore di una squisita cheesecake gustata con mia figlia ad uno dei ristoranti California Bakery, ho deciso di lanciarmi nella preparazione di questo dolce americano, senza lasciarmi scoraggiare dal procedimento per me un po’ lungo (di norma, la mia regola è: mai cucinare un piatto che richieda più di un’ora di tempo).

Ho cercato la ricetta e devo dire che il risultato è stato così perfetto, da farmi meritare un bel dieci e lode in famiglia. 
Personalmente trovo le dosi esagerate per lo stampo a cerniera di 22 cm, infatti ne ho dovuto buttare qualche cucchiaio, ma per il resto è semplicemente strabiliante.
Ingredienti e procedimento
Per uno stampo rotondo ø 20-22 cm con bordo sganciabile 6 /8 porzioni (usatene uno da minimo 22 cm)
Per la base

  • Una confezione di biscotti Digestive (se non l’avete vanno benissimo qualunque tipo di frollini semplici) 
  • 80 g di burro preventivamente sciolto
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 cucchiaino di miele d’acacia (confesso di averci messo un miele qualsiasi che avevo in cucina)
Sciogliere il burro nel micro-onde o a bagnomaria e unirlo ai biscotti sbriciolati finemente, alla cannella e al miele. Impastate con le mani e quando riuscite a fare una polpettina senza che si sbricioli, il composto è pronto per essere steso nella teglia (non unta, lo è già il composto!). Ricoprite bene il fondo, livellandolo col dorso di un cucchiaio e risalite per i bordi in modo da formare un guscio. Qualcuno mette della carta da forno sul fondo, chiudendola con lo stampo a cerniera in modo che sbordi e non si muova dalla teglia, io l’ho trovato inutile (perché complicarsi la vita?). 
Mettere in frigo minimo 30 minuti e intanto preparare la crema.
Per la crema

  • 400 g di formaggio tipo robiola
  • 300 g di ricotta fresca di mucca
  • circa 40 gr di yogurt bianco intero
  • 200 g di zucchero semolato bianco
  • la buccia grattugiata di un limone non trattato
  • 1/3 di semi baccello di vaniglia (non l’avevo, ho usato la vaniglia in fialetta)
  • 4 uova 
  • 150 g di panna fresca da montare ma non montata
  • ½ cucchiaio di farina bianca 00

Amalgamare bene i formaggi e lo yogurt. Aggiungervi lo zucchero, la buccia  di limone, la vaniglia, le uova una alla volta, la panna e il ½ cucchiaio di farina.

Togliere la teglia coi biscotti dal frigorifero e rovesciarvi la crema, cercando di livellare bene il composto. 
Cuocere in forno preriscaldato a 160° per 55’ + 5’ avendo cura di aprire lo sportello del forno per far uscire il vapore in questi ultimi 5’. 
Il dolce va raffreddato bene 3 ore minimo a temperatura ambiente e poi messo in frigorifero almeno altre 2 o 3 ore (se non volete prendere le ferie dal lavoro, fatelo la sera prima!).
Una volta completamente fredda, ho guarnito la mia cheesecake (togliendola dallo stampo) con un velo di marmellata di lamponi e delle fragole fresche.
Di norma il dolce si conserva in frigo al massimo 3 giorni, ma nel nostro caso non è arrivato a sera!

Buon appetito :)